Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2012

Breakfast at Tiffany's

Immagine
Oggi recensisco uno dei miei film preferiti che ha come interprete protagonista la mia attrice preferita: Audrey Hepburn. Il film che vado a recensire è Colazione da Tiffany. Ho visto questo film qualche anno fa, a colori (lo specifico perché ci sono due versioni, bianco e nero e colore), conoscendo e apprezzando molto la Hepburn perché già avevo visto "Vacanze Romane" (un altro film che penso di recensire perché è il mio preferito) e conoscevo qualche scena di "Colazione da Tiffany", mi ha incuriosito sia il titolo che le poche scene che avevo visto, quindi ero già partita "prevenuta", anche se mi immaginavo un film completamente diverso. Molte persone sono deluse da questo film, io inizialmente lo sono stata, mi aspettavo chissà cosa, ma dopo averlo visto due volte mi sono ricreduta: è davvero bellissimo.
Il film narra la storia di una "matta autentica" (come viene definita) di nome Holly, interpretata appunto dalla bellissima e bravissima Au…

The Canterville Ghost by Oscar Wilde

Immagine
Mi sono resa conto che ancora mancava la recensione di un libro, quindi ho pensato di recensirne uno che tutto sommato è breve, infatti viene classificato col genere di racconto umoristico giovanile.
Il racconto, libro, come volete chiamarlo insomma, che vado a recensire è The Canterville Ghost, vale a dire: Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde. Volevo recensire Il Ritratto di Dorian Gray (che è anche il mio libro preferito, l'ho perfino letto due volte), ma preferisco aspettare di preparare bene ciò che devo postare in quanto ci tengo molto a recensire bene un libro che, per me almeno, è uno dei migliori della letteratura.
Dunque, ho letto Il Fantasma di Canterville l'anno scorso, premetto che Oscar Wilde è il mio autore preferito e che eccetto Il Ritratto di Dorian Gray prima di leggere questo racconto non ne avevo letti altri scritti da lui, ma conosco la figura, mi affascina e penso sia un genio, ma comunque di questo parlerò quando farò uno Speciale su di lui (penso …

Burlesque

Immagine
Oggi mi cimento nella recensione di uno dei film musicali che più mi ha colpita: Burlesque.
Ho acquistato il DVD del film a Dicembre ed l'ho subito guardato. C'è da dire che a primo impatto, guardando la copertina ed in particolare la scritta che nella copertina italiana è tradotta così: "Una leggenda.. farà di lei una star!", si può pensare: "Capirai, il solito film di quella che vuole diventare una diva, poi ci riesce" ecc. ecc. Devo dire che questa definizione non è del tutto sbagliata, ma andiamo per gradi.
Burlesque non si può definire un film impegnato, non è Moulin Rounge, nè Evita, nè altri film musicali che non si basano solo sulla bellezza di coreografie e sul talento delle cantanti che fanno parte del cast. Nonostante questo, però, risulta comunque un film molto piacevole. Un semplice film per "divertirsi" se così si può dire, ma che comunque è di qualità, vado a spiegare le motivazioni:
La trama di questo film non è molto complessa, se…

Sweeney Todd:The Demon Barber of Fleet Street by Tim Burton

Immagine
Oggi mi ritrovo a recensire uno dei miei musical preferiti, Sweeney Todd, la versione cinematografica di Tim Burton che è il mio regista preferito, infatti penso di fare uno Speciale su di lui.
Sweeney Todd: Il Diabolico Barbiere di Fleet Street ha come protagonista Benjamin Barker (Sweeney Todd) interpretato da un attore ricorrente nei film di Burton: Johnny Depp, ma è anche presente, nel ruolo di Mrs Lovett, la compagna del regista, Helena Bonham Carter. La storia è ambientata a Londra e parla di questo barbiere, Benjamin Barker che viene condannato da un giudice (il Giudice Turpin) all'esilio pur non avendo commesso alcun crimine, il giudice è infatti attratto dalla moglie di Barker, tornato a Londra dopo anni, è ormai completamente cambiato, impazzito si potrebbe dire, "Barker? C'è solo Sweeney Todd adesso e avrà la sua vendetta" (frase di Sweeney nel film), cerca di ottenere, insieme alla sua altrettanto pazza Mrs Lovett innamorata follemente di lui, appunto ques…

SPECIALE: Lola Ponce.

Immagine
Il 4 gennaio 1643 nasceva Isaac Newton, ma il 4 Gennaio 1997 nascevo io, oggi è il mio compleanno! :D
Ho pensato, quindi, di fare oggi il mio primo speciale su un'artista che mi piace molto: Lola Ponce. Lo speciale riguarda solo la sua carriera artistica, non parlo quindi della sua operazione al seno o di affari privati di cui a me non importa proprio niente. C'ho che mi piace di questa donna è anche la persona, sì, perché ho avuto il piacere di incontrarla e di stringerle la mano il 27 Luglio 2010. E' stata di una dolcezza immane, è una donna determinata, forte, dolcissima e che insegue i suoi sogni senza paura. Adoro il suo accento argentino, la sua voce così particolare e, pur non avendo una grande estenzione, riesce a compensare con un'interpretazione intensa e coinvolgente e con un timbro originale (se poi questo timbro piace o meno, sono gusti).
Ho "conosciuto" (non di persona, ma come artista) Lola Ponce nel 2008, quando in un villaggio turistico hann…

Illuminations by Josh Groban

Immagine
Ebbene la mia prima recensione è di un Album di un grande artista a mio parere, Josh Groban.
Josh Groban è un tenore che dal 2001 a questa parte ha avuto molto successo specialmente negli USA ed il suo ultimo album è Illuminations. Ho acquistato questo CD ad Agosto, ma alcune canzoni le avevo già ascoltate, passiamo a recensirlo.

Una cosa che mi è piaciuta molto di questo album è l'immagine di copertina che trovate qui a sinistra. Se, in un primo tempo, si viene "catturati" dalla figura di Josh che è centrale, poi, ritengo si possa osservare l'immagine e scoprirne sempre cose nuove, perché "dietro" Josh si vede una strada, dei palazzi, delle insegne, insomma è una copertina davvero molto originale che non si limita a far vedere solo l'artista ma anche un po' l'anima di esso, infatti, una volta ascoltate tutte le canzoni mi è quasi sembrato di vedere in ognuna di esse almeno una minuscola parte di tutto ciò che è dietro alla figura di Josh nell…

Welcome!

Immagine
Ciao a chiunque stia leggendo!

Com'è scritto nella mia introduzione, il mio nome è Silvia ed ho 15 anni. Non voglio presentarmi perché attraverso il mio profilo potete sapere tutto ciò che volete sul mio conto, preferisco invece parlare del blog.

Perché l'ho creato? E' semplice. Come ho scritto anche nell'introduzione del mio profilo i miei interessi sono la musica, il cinema, il teatro, l'arte, la letteratura e tante altre cose. In questo blog, quindi, ho pensato non solo di recensire canzoni, film, opere teatrali (quindi musical ecc.), libri e quant'altro riguardante queste cose, quindi di poter esprimere liberamente la mia opinione in maniera tecnica, ma anche di esprimerla in maniera più rilassata e, diciamo, passare un po' di tempo.

Io non so, comunque, se questo blog verrà letto o meno, ma vorrei specificare che a me, sinceramente, non interessa avere "lettori", io il blog lo creo per me, se poi lettori ce ne saranno meglio così.

Quindi, p…