Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

La mia "playlist" del Festivalbar

Ho deciso di riciclare una mia stessa idea e realizzare un nuovo post che costituisce una "playlist" del Festivalbar, cosa che ho già fatto per Sanremo:
In mancanza di passatempi, ho deciso di stilare una classifica delle canzoni che avrebbero dovuto vincere Sanremo negli ultimi 10 anni, quindi 10 Festival dal 2006 a quello di quest'anno. Bisogna fare una menzione importante a Wikipedia che mi ha permesso di ripassare tutti i Festival degli ultimi anni. Specifico che non seguo il Festival dal 2006, anzi lo seguo molto poco, ma che per un motivo o per un altro conosco più o meno tutte le canzoni che vi hanno partecipato, pur non dando poi tanta importanza a questa manifestazione che soprattutto da quando c'è il televoto per me è veramente di poco conto. Il post è difatti solamente un modo per ingannare il tempo, di chi vince poco mi è sempre importato.
Qualora la canzone che ha vinto fosse per me quella "giusta", non metterò l'alternativa, in caso contra…

Ultimamente ascolto #14

Immagine
Come sempre eccomi qui ad elencare le 10 canzoni che ascolto spesso nell'ultimo periodo.
1. Rino Gaetano - A mano a mano
Ho sempre apprezzato questo artista, ma paradossalmente conosco questa sua versione della canzone da poco e l'ho subito preferita a quella di Cocciante, che già avevo ascoltato.
2. Skillet - Never surrender
Conosco gli Skillet da molto ma ultimamente li sto riscoprendo, quindi sto ascoltando molte canzoni. Questa mi piace molto e mi ci rivedo anche.
3. Skillet - Monster
Stesso discorso di quella precedente, devo dire però che questa mi piace di meno, è meno d'impatto, più banale.
4. Riccardo Cocciane - Ti amo ancora di più
Ho rivisto "Cocciante canta Cocciante" e mi è rimasta in testa questa.
5. Pierdavide Carone e Lucio Dalla - Nanì
Ne ho parlato in uno dei miei post il mese scorso, riascoltandola mi è subito rimasta impressa.
6. Skillet - Awake and alive
La preferita di una delle mie migliori amiche, ma che ho riscoperto solo di recente. E…

SPECIALE: 10 cose che solo chi scrive può capire

Immagine
Scrivo perché lo scrivere mi dà il più grande piacere artistico possibile. Se la mia opera delizia pochi eletti sono gratificato. Per quanto riguarda la massa, non ho alcun desiderio ad essere un romanziere popolare. È di gran lunga troppo facile.
- Oscar WildeCome ho scritto nella mia autobiografia qui sul blog e come spesso ho accennato in altri post, io scrivo molto. E' una cosa che mi piace e che mi rilassa, ma visto che non sono l'unica a scrivere ho pensato di fare uno speciale con 10 aspetti della scrittura che di sicuro chi si applica a questa attività conosce o comunque ha appurato almeno una volta ed almeno uno di quelli che elencherò. Non parlo solo di cose che ho vissuto io, ma anche di sensazioni provate da altri che me ne hanno parlato.
1. Il titolo.
Quando hai un'idea su vita, morte e miracoli di tutta la tua storia, ma non hai idea di come chiamarla. Quindi finisci per perdere un sacco di tempo per trovare un titolo finché non scordi completamente qualsiasi …